DIETE

Diete   Dieta di crescita Dieta di formazione (o dieta di crescita).
  Più ricca di proteine, glucidi, minerali e vitamine: è adatta agli organismi in fase di sviluppo, ai convalescenti, alle donne incinte, agli ex- digiunanti.
Si desume dalle ricerche scientifiche di McCullum, un ricercatore americano, che gli alimenti che favoriscono la crescita, sono quelli stessi che contengono il massimo di vitamine, per esempio: gli spinaci, le lattughe, i cavolfiori, i cavoli, il sedano, le arance, i limoni, i pompelmi, i pomodori, ecc.
cioè alimenti che possiedono un rendimento calorico basso ALRDUSP c45).
  Torna all'indice   Dieta di mantenimento Dieta di maturità Ricca di glucidi, vitamine, minerali, povera di proteine.
É adatta agli adulti.
  Torna all'indice Dieta di eliminazione Dieta riparatrice É un altro nome del semidigiuno (=> DIGIUNO).
Essa è utile, oltre che per alcol e droga, anche per i tranquillanti, i sonniferi, il tabacco, il caffè, i medicinali, i prodotti chimici presenti negli alimenti, l’aria inquinata, l’acqua clorata e gli scarti del metabolismo.
(È meglio cominciarla con tre giorni di digiuno per avviare l’eliminazione delle tossine).
Mosséri suggerisce più dettagliatamente per la disintossicazione una dieta di => Crudità condendole col solo succo di limone oppure di mangiare solo mele a partire da mezzogiorno fino alle 20, un poco ogni ora, nella quantità complessiva da 500 grammi per le persone di bassa statura, fino ad un massimo di un chilo per le persone alte metri 1,85.
Si possono usare anche arance, pompelmi, mandarini, fragole, pomodori, uva, cocomeri, meloni, lattughe, sedano, cetrioli, carote.
(Le persone nervose faranno bene ad escludere la => Frutta acida e a prendere le crudità sotto forma di succo).
Tali alimenti forniranno al corpo gli alcali necessari per trasformare gli scarti dell’organismo in sali facilmente eliminabili soprattutto dai reni.
Sono invece sconsigliabili i brodi di verdure e le zuppe vegetali poiché sono molto poveri di vitamine e minerali e ciò causerebbe seri problemi di salute.
Lo stesso vale per i limoni perché possono acidificare il corpo e causare la decalcificazione.
La cura sarà tanto più efficace e rapida quanto più la quantità di cibo è ridotta e quanto più ci si riposa: sarebbe un errore sprecare nel lavoro o in altro modo le energie rese disponibili dal riposo digestivo.
Attendere la fine dei => Sintomi di eliminazione, soprattutto della sete al risveglio e il ritorno della lingua al colore rosa su tutta la sua superficie per [...]

Leggi tutto l'articolo