DIFFIDA E PROPOSTA ACCORDO QUADRO MIRI

Riceviamo e pubblichiamo questa importante comunicazione.
E' un po' lunga, ma vale la pena di essere letta.
La Redazione   allegato: proposta accordo miri ------------------------------------------ Ciao a tutti, vi invio, in allegato, la proposta di accordo quadro che l’ avvocato Gaspari ha trasmesso via fax ieri sera ai legali di Milano Ristorazione e per posta questa mattina.
Questo e’ l’ultimo tentativo che noi genitori facciamo per ottenere quello che per 10 anni abbiamo cercato di richiedere con tanta tanta….
pazienza: qualità e rispetto di un contratto che magicamente “e’ venuto fuori”, dopo 10 anni, solo attraverso una minaccia legale.
Mentre  nelle altre citta’ il capitolato delle mense scolastiche era online e a disposizione di tutti i genitori, a Milano gli assessori, i funzionari, i presidenti i dirigenti hanno impedito e ostacolato che i genitori prendessero visione del Contratto di Servizio…..perche’ cosi’ hanno potuto perpetuare indisturbati l’inadempimento contrattuale per oltre 10 anni!! Se Miri non dovesse sottoscrive la proposta di accordo saremo costretti ad andare davanti al Tar.
Qui di seguito una comunicazione che l’avvocato Gaspari ha voluto scrivere a tutti i genitori   Ciao Anna Santoiemma =================== "Sono l'avvocato Massimiliano Gaspari e ritengo importante presentarmi a Voi in quanto l'attività legale svolta -anche per mio tramite - nei confronti di Milano Ristorazione ha conosciuto, in questi mesi, importanti sviluppi e potrà, nelle prossime settimane, raggiungere risultati concreti che interessano tutte le famiglie, che affidano alle mense cittadine l’alimentazione scolastica dei propri figli.
Come Vi sarà probabilmente noto, nel mese di maggio ero stato incaricato di redigere un atto giudiziario da notificare a Milano Ristorazione.
Tale atto, senza sensazionalismi e senza clamori, aveva lo scopo, puramente e semplicemente, di invitare la società ad adeguare lo standard qualitativo e quantitativo dei suoi pasti, a quello che, puramente e semplicemente, prevedeva il contratto sottoscritto a suo tempo con il Comune di Milano.
Si trattava, in origine, di un buon contratto, in cui, in cambio di un corrispettivo a carico di tutti i cittadini, Milano Ristorazione prometteva un servizio di refezione di buona qualità.
Tuttavia l'interessamento attento e competente di molte famiglie che partecipano attivamente a questo forum, aveva fatto emergere che quel contratto non veniva rispettato in ben 26 previsioni, buona parte delle quali di rilevantissima [...]

Leggi tutto l'articolo