DINDO, TINO il gattino, TUSA la MEDUSA?!

Non ci credo.
Non voglio crederci, non posso.
Non ditemi che quei quattro totani che fan pubblicità alle nuove suonerie per cellulari si divertono VERAMENTE ascoltando 'ste boiate.
Ma li avete mai guardati bene? Nei quattro formidabili minuti del loro stacchetto pubblicitario si agitano, scalciano, ancheggiano, sculettano come le veline nei momenti migliori.
A loro intenzione, ballano.
Ballano! Capite?? Ballano sulle SUONERIE del cellulare.
Ora, partiamo dall'inizio.
Dalle origini.
All'alba di tutto, c'era il Nokia 3310.
Colpevole di aver diffuso una strana, inspiegabile e misteriosa mania: quella dei cosiddetti "loghi".
Dicesi "logo" un'unione di pixel grigi che forma un piccolo, approssimativo disegno di qualcosa che verosimilmente dovrebbe stare  a cuore di chi lo ostenta.
Così, ecco il fiorire dei primi loghi Nokia: il coniglietto, il cagnolino, la tazzina di caffè...
Nel giro di pochi mesi vengono immessi sul mercato nuovi siti web (e applicativi!!) che permettono di PERSONALIZZARE il proprio logo del cuore, e così...
ecco che il coniglietto diventa quello di Playboy (?!), il cagnolino diventa cerbero, la tazza di caffè...scompare e arrivano nuove categorie: i loghi SEXY.
Dico, ma come fa un "logo" ad essere sexy? Buon Dio! Sono 60 pixel x 60! Che sexy sono due poppe di silicio? (silicio, non silicone...
ripassiamo la chimica)...
Così, ecco che la famiglia dei loghi sexy diventa enorme, e imperversa.
Su ogni cellulare un pene di pixel, una vagina biancoenero, un culo renderizzato che quando squilla la chiamata vibra.
Beeello.
E poi, voilà! Qualche genio pensa ad estendere la possibilità di ospitare i loghi anche agli altri cellulari, gli arcaici pre-nokia 3310...
ed è il disastro.
La grande Diaspora.
Ora tutti, veramente tutti, possiedono un logo o disegnino sul proprio monitorino del cellulare.
E' personalizzazione, dicono in molti.
Ok.
Ci può stare. Anche se proprio non mi sento di stringere la mano a chi ha sul proprio telefonino un disegnino di due omini che fanno ginnastica a coppie.
Non saprei, mi sa di poco delicato.
Di poco elegante, o no?! Dai loghi la scalata alle suonerie è piu' rapida di un colpo di frusta: nel giro di poco, una mandria di pericolosi figuri con la suoneria di Jurassic Park invade i cinema. Cosi', proprio mentre si soffre perche' il dinosauro ha appena mangiato il cellulare dei protagonisti, si puo' sentire l'effetto surround se il vicino di posto riceve una chiamata.
Ovviamente qualche furbone capta che il tutto potrebbe agilmente venir trasformato in un [...]

Leggi tutto l'articolo