DIVERSI MODI DI AMMAZZARE L'ARTE: QUANDO IL CRETINISMO ISTITUZIONALE SUPERA QUELLO ANTISTISTEMA

Ieri pubblicavo un post sullo scempio compiuto da alcuni derelitti che con patetici tag hanno sfregiato l'affresco di Kentridge sul lungotevere pensando che quell'azione fosse di insuperabile cretinismo.
E invece mi sbagliavo,
tutto sommato quelli avevano la pur risicata scusante di far parte della categoria dei subumani poco scolarizzati ai confini della civiltà mentre quanto è accaduto a Bolzano è molto peggio perchè è proprio il prodotto ideologico pensato, voluto e applicato dalle istituzioni:
il monumentale bassorielievo marmoreo di 32 metri dedicato a Mussolini a cavallo  immortalato nel saluto romano seguito dal motto propagandistico "Credere, obbedire e combattere" scolpito dal sudtirolese Hans Piffrader sul palazzo degli uffici finanziari di una delle piazze principali di Bolzano ad imitazione della narrazione marmorea tipica della scultura romana come, ad esempio, la colonna Traiana, da oggi è stato sormontato per tutta la sua lunghezza da una scritta luminosa tratta da un ...

Leggi tutto l'articolo