DO RE MI....BRASS : 24 aprile 2015 - Chiesa di S. Giorgio - Imberido ore 21.00

Venerdi 24 aprile finalmente al via la stagione concertistica Oggiono Musica 2015, che quest'anno esce dalla Sala Consiliare del Comune di Oggiono e si ripropone di valorizzare gli angoli piu' belli della citta'.
Ad aprire la rassegna il Quintetto di Fiati DO, RE, MI Brass, composto da: Matteo Anghilieri e Gioacchino Sabbadini alla tromba, Massimiliano Crotta al corno, Alessandro Castelli al trombone e Matteo Canali alla Tuba.
Il concerto sara' arricchito dalla presenza del Maestro Alessandro Milesi all'Organo.
Il programma spazia da J.S.
Bach a Schubert.
Vi aspettiamo numerosi alla Chiesa di S.
Giorgio a Imberido, non mancate ! Fonte: Wikipedia Quintetto Do, Re, Mi....Brass Il gruppo Do Re Mi…Brass è un Quintetto di Ottoni che esegue un repertorio musicale che spazia dal  Seicento ai giorni nostri, variando da un programma classico fino al Jazz e alle colonne sonore dei films grazie alle qualità timbriche, versatili e virtuosistiche degli strumenti.
I musicisti collaborano o hanno collaborato con le orchestre del Teatro La Scala, dei Pomeriggi Musicali di Milano, con l’Orchestra Sinfonica Verdi di Milano, con l’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI di Torino, con l’ Orchestra dell’Arena di Verona e con altre orchestre prestigiose italiane.
Inoltre, all’attività concertistica affiancano quella didattica, tenendo corsi e master.
Alessandro Milesi Alessandro Milesi, nato a Lecco nel 1972, inizia ad avvicinarsi all'organo all'età di 5 anni.
Successivamente si diploma in Pianoforte, Organo e Direzione di coro alla Scuola diocesana di Musica Sacra di Bergamo.In seguito, sotto la guida di Enrico Viccardi, si diploma a pieni voti in Organo e Composizione organistica al Conservatorio G.
Nicolini di Piacenza.Presso il Pontificio Istituto di Musica Sacra di Milano è allievo del prof.
Angelo Rusconi in un Master di Trattatistica ed Estetica della Musica medievale.
In seguito frequenta diversi master e corsi di perfezionamento con qualificati insegnanti come lo stesso Enrico Viccardi, Christopher Stembridge, Giancarlo Parodi, Jürgen Essl, Andreas Liebig, Montserrat Torrent-Serra, Michael Radulescu che lo portano a divenire un affermato interprete per quanto riguarda le opere di Johann Sebastian Bach, le composizioni del periodo Barocco e del Risorgimento.
Ha tenuto concerti a Lipsia, Milano, Venezia, Bergamo, Londra, Vienna, Roma, Piacenza e in numerose altre città italiane ed europee sia come solista sia in formazione.
Autore di diversi mottetti sacri, un suo brano polifonico è stato eseguito durante una [...]

Leggi tutto l'articolo