DOMANI NENCINI IN CONFERENZA STAMPA

RICCARDO NENCINI DOMANI IN CONFERENZA STAMPA A MONTECITORIO   INDETTA UNA MANIFESTAZIONE IN TUTTA ITALIA   DOMENICA 27 LUGLIO       Domani mercoledì 23 luglio alle ore 16 presso la sala stampa di Montecitorio è convocata una conferenza stampa del Partito Socialista.
Il segretario nazionale, Riccardo Nencini, illustrerà le proposte di riforma dei socialisti e presenterà la manifestazione di domenica 27 luglio indetta dal Ps in tutta Italia a difesa della Costituzione e per chiedere il ripristino della preferenza nel sistema elettorale.
Parteciperanno anche Gavino Angius e Marco Di Lello.
  In Italia il partito socialista si batte per il ripristino della preferenza nel sistema elettorale, ad oggi durante le votazioni, il cittadino Italiano non può decidere chi deve rappresentarlo all'interno delle istituzioni, le liste dei candidati sono liste chiuse, decise dai partiti che prediligono ai primi posti persone che siano in grado di garantire il partito in primis e solo successivamente gli interessi  degli elettori.
  Il Partito Socialista si batte per un ritorno alla democrazia ed al rispetto delle norme costituzionali:   Art.51 c.1 Cost: tutti i cittadini dell'uno e dell'altro sesso possono accedere agli uffici pubblici ed alle cariche elettive in condizioni di uguaglianza, secondo i requisiti stabiliti dalla legge.
 ....
  Si può  affermare che il sistema elettorale presente in Italia non garantisce condizioni di uguaglianza tra le persone che vogliono accedere alle cariche elettive istituzionali, se non in alcune istituzioni territoriali.
Ora il governo Italiano vuole proporre al parlamento la modifica della legge elettorale, ma non per ripristinare la preferenza, metodo democratico per eccellenza, ma per toglierla anche dalle elezioni per il parlamento europeo, inserendo inoltre per la stessa votazione uno sbarramento che garantirebbe la presenza in parlamento europeo solo di alcune rappresentanze politiche come si è verificato oggi nel parlamento Italiano.
  DOMENICA 27 LUGLIO IL PARTITO SOCIALISTA IN TUTTA ITALIA CHIEDERA' IL RITORNO AL VOTO DI PREFERENZA.
IL RISPETTO DELLA COSTITUZIONE INANZITUTTO.

Leggi tutto l'articolo