DROMe Spring-Summer 2014 | Paris Fashion Week

Benvenuti nella città immaginaria di DROMe.
Una città dove tutto è possibile, un centro dove regnano incongruenze e interferenze, dove il silenzio vince sulla confusione e gli sguardi sono collegamenti tattili tra gli abitanti, dove si vive su palafitte altissime di cristallo o dentro bolle di vetro piene di riflessi.
Una città come quelle descritte da Italo Calvino ne le sue “Le Città Invisibili”.
Una città dove tutto si costruisce e si distrugge in un giorno, dove ogni cosa è completamente rifratta, con un “dritto” e un “rovescio”.
Una città eterea e surreale, impalpabile, sospesa tra fili sottili.Questa è la città immaginaria pensata dalla designer Marianna Rosati per la sua collezione Primavera-Estate 2014.
Una collezione fatta di contrasti di colore e materiali: la nappa stretch si mischia al jersey, la pelle viene traforata, laserata e stampata.
| PHOTO GALLERY DROMe Spring-Summer 2014I top sono aderenti con balze traforate ed increspate a segnare la vita, mentre le piccole giacche sono “volanti”, lontane dal corpo, oppure rigide e bicolore a dare una silhouette geometrica ad “A”, dalla volumetria monolitica.
Gonne strettissime, anche lunghe sotto al ginocchio, abbinate a crop top a maxi righe orizzontali dal gusto Fifties o a micro t-shirt dai toni uniti.La palette cromatica si espande dall’azzurro cielo fino al nero passando per il nude, il verde mela, il rosa lipstick e il blu elettrico.
A.R.Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter di FASHION TIMESDROMe Spring-Summer 2014News correlateAnteprima Spring-Summer 2014 | Milan Fashion WeekSonia Rykiel Spring-Summer 2014 | Paris Fashion WeekIl Cyber-Eden di Just Cavalli | Spring-Summer 2014 | VIDEOMax Mara Spring-Summer 2014 | Milan Fashion WeekIl giardino blu di Giorgio Armani | Primavera-Estate 2014

Leggi tutto l'articolo