DUBBI? QUI TROVERAI LE TUE RISPOSTE SUL SCN!

In questa sezione troverete risposte alle varie domande che sorgono prima e durante lo svolgimento del Servizio Civile. Un utile vadevecum per avere sempre la risposta giusta, aggiornata e in tempo veloce! Questo l'indice degli argomenti trattati: 1) Legge istitutiva del Sevizio civile nazionale; 2) Disciplina del Servizio Civile nazionale; 3) Inquadramento previdenziale dei volontari in servizio civile; 4) INPS.pdf    CHE COS'E' IL SERVIZIO CIVILE? LA LEGGE 6 MARZO 2001 VE LO SPIEGA! L.
6 marzo 2001, n.
64 (1).
Istituzione del servizio civile nazionale (2).  (1) Pubblicata nella Gazz.
Uff.
22 marzo 2001, n.
68.
(2) Vedi, anche, l'art.
40, L.
27 dicembre 2002, n.
289.
Capo I - Disposizioni relative alla istituzione del servizio civile nazionale   1.
Princìpi e finalità.  1.
È istituito il servizio civile nazionale finalizzato a: a) concorrere, in alternativa al servizio militare obbligatorio, alla difesa della Patria con mezzi ed attività non militari; b) favorire la realizzazione dei princìpi costituzionali di solidarietà sociale; c) promuovere la solidarietà e la cooperazione, a livello nazionale ed internazionale, con particolare riguardo alla tutela dei diritti sociali, ai servizi alla persona ed alla educazione alla pace fra i popoli; d) partecipare alla salvaguardia e tutela del patrimonio della Nazione, con particolare riguardo ai settori ambientale, anche sotto l'aspetto dell'agricoltura in zona di montagna, forestale, storico-artistico, culturale e della protezione civile; e) contribuire alla formazione civica, sociale, culturale e professionale dei giovani mediante attività svolte anche in enti ed amministrazioni operanti all'estero.
2.
Delega al Governo.
1.
A decorrere dalla data della sospensione del servizio obbligatorio militare di leva, il servizio civile è prestato su base esclusivamente volontaria.
2.
Il Governo è delegato ad emanare, entro dodici mesi dalla data di entrata in vigore della presente legge, uno o più decreti legislativi aventi ad oggetto: la individuazione dei soggetti ammessi a prestare volontariamente servizio civile; la definizione delle modalità di accesso a detto servizio; la durata del servizio stesso, in relazione alle differenti tipologie di progetti di impiego; i correlati trattamenti giuridici ed economici (3).
3.
I decreti legislativi di cui al comma 2 sono emanati nel rispetto dei princìpi di cui all'articolo 1 e secondo i seguenti criteri: a) ammissione al servizio civile volontario di uomini e donne sulla base di requisiti oggettivi e non discriminatori [...]

Leggi tutto l'articolo