DUE POLIZIOTTI "COMPIACENTI"SPARTIVANO CON I ROM IL RICAVATO DEI LORO FURTI IN STAZIONE

Due Poliziotti in Servizio presso la Squadra Mobile di Milano, accusati di Concussione e Falso in Atti d'ufficio, sono stati arrestati dalla Polizia Ferroviaria,sono adesso agli Arresti Domiciliari.
Da quanto è emerso dalle Indagini, avrebbero evitato di "infastidire"una banda di rapinatori, tutti di origine Serbo-Bosniaca, che operava in Stazione Centrale, chiudendo un occhio sui loro traffici in cambio una parte dei Proventi dei colpi.
In un'occasione avrebbero chiesto 600 Euro ad una donna, minacciandola di farle portare via il figlio dai Servizi Sociali.
Ad un'altra borseggiatrice, invece, avrebbero chiesto 1000 Euro per non stendere il Verbale sulle sue attività Criminose.
Nell'Ambito della stessa Operazione sono stati arrestati anche 23 Rom, tra cui molte donne, che facevano parte dell'Organizzazione che con i furti riusciva ad incassare tra i 5  e 20 mila Euro a settimana.

Leggi tutto l'articolo