Da 1973 Hotel Bellevue de la mer camera 51- Marghy, sei tremenda - #06

Marghy, sei tremenda
L’Hotel Bellevue, volendo, apparecchiava i pranzi nell’elegante giardino. Il tavolo era un po’ nascosto alla vista degli altri commensali da una rigogliosa siepe. Una sorta di nicchia ideale per lasciarsi andare anche a gesti inusuali per un ambiente elegante come era la pretesa di quel Hotel.
Cominciò Marghy levando il bicchiere: «Un brindisi all’eterna salute del cazzo di Tlìc che non lo trovo mai floscio» i bicchieri tintinnarono.
«Com’è sta storia del mai floscio? Voglio vedere»
«Prego» L’invitò Tlìc, alzandosi e calandosi gli short. E come annunciato apparve il pene in tutta la sua magnificenza: eretto e in perfetto turgore.
Milly sgranò gli occhi e volle toccare con mano. Fu una carezza calda e delicata che scatenò l’eccitazione del ragazzo: la brancò, la strinse forte e le ficcò la lingua in bocca. Non ci furono proteste ne Lei ne da parte di Marghy e così restarono abbracciati per un buon po’. Finché:
«(Due colpetti di tosse) I signori debbono ordinar...

Leggi tutto l'articolo