Da AXA Italia nuove formule per tutelare la salute delle persone

Milano (askanews) - Si chiama ConsultStation ed è una cabina medicale per eseguire in autonomia un primo screening delle condizioni di salute, dalla pressione all'esame della vista, da condividere con il medico di fiducia per eventuali approfondimenti.
La sta testando il gruppo assicurativo AXA Italia, gratuitamente per i propri dipendenti, nell'ambito dello studio su nuovi servizi di tutela della salute da offrire ai propri clienti.
Patrick Cohen, Ceo del Gruppo AXA Italia.
"AXA ha un approccio molto concreto per sviluppare soluzioni innovative - ha spiegato - facciamo leva sulla tecnologia e co-costruiamo queste soluzioni con i nostri clienti, partendo dalle loro necessità.
Un esempio: abbiamo lanciato MyDoctor, un servizio di video consulto medico disponibile 24 ore su 24, tutti i giorni della settimana, che fa arrivare la prescrizione direttamente in farmacia e consegna le medicina a casa.
Quindi soluzioni semplici e innovative per facilitare la vita ai nostri clienti".
La sperimentazione di AXA nasce da uno studio dal quale è emerso come la salute sia un tema centrale per gli italiani; il 30,6% degli intervistati, ad esempio, si è detto preoccupato dal possibile insorgere di malattie croniche mentre il 71,2% disponibile a sottoscrivere una copertura privata come integrazione al servizio pubblico.
"L'Italia è il primo Paese in Europa per prospettiva di vita - ha continuato Cohen - ma il fatto di vivere di più ci pone la domanda di come vivere meglio.
In particolare in un contesto demografico in cui, per la prima volta, gli over 60 hanno superato gli under 30.
In questo contesto gli italiani si aspettano che i loro assicuratori giochino un ruolo più importante; non soltanto nel liquidare i sinistri ma nell'erogare servizi ad alto valore aggiunto e possibilmente con componente tecnologica.
Quindi l'assicurazione da promessa per il futuro diventa un servizio immediato".
Tra le soluzioni innovative pensate da AXA, anche strumenti predittivi sull'insorgenza delle malattie, assistenza virtuale che fa leva sull'intelligenza artificiale e innovativi oggetti connessi.
"Vogliamo essere un partner dei nostri clienti - ha concluso l'Ad di AXA Italia - e puntiamo molto sull'innovazione per realizzare le nostre ambizioni".

Leggi tutto l'articolo