Da Bonhams asta caricature di Harper Lee

(ANSA) – NEW YORK, 18 MAR – Ha veramente lasciato solo un romanzo, “Il Buio oltre la siepe” mentre il secondo, scritto prima e pubblicato decenni dopo, “Va’, metti una sentinella”, ha provocato mille polemiche, tra congetture sulle vere volontà della autrice di darlo alle stampe e la rivelazione choc che il leggendario Atticus Finch era razzista.
Anche dalla tomba, comunque, Harper Lee non finisce di stupire: un lato nascosto della scrittrice di Monroeville, Alabama, morta nel 2016 a 89 anni, e’ venuto in luce in un’asta di Bonhams.
E’ un lato “pre-Buio”, come lo definisce il catalogo, che risale a quando la Lee studiava letteratura all’Università dell’Alabama e dirigeva la rivista satirica del campus “Rammer Jammer” e che rivela un inedito aspetto umoristico nel complesso carattere della scrittrice.
L’asta ha incluso una serie di caricature del suo compagno di studi Charles Waldon Carruth vestito nei panni di vari personaggi di Shakespeare.
L’asta include studi realistici e una serie di lettere all’amico