Da Forte a Gallipoli, passando da Rodi e Vieste le spiagge in Puglia a misura di bambino

Da Forte a Gallipoli, passando da Rodi e Vieste le spiagge in Puglia a misura di bambino venerdì 01 aprile 2016 ore 15:58 Acqua limpida e bassa vicino alla riva, sabbia pulita per costruire castelli, bagnini, giochi colorati, spazi per cambiare il pannolino o allattare, e la presenza nelle vicinanze di gelaterie, locali per l'aperitivo e ristoranti.
 Ecco l'identikit delle spiagge italiane promosse dai pediatri, che quest'anno aumentano.
Sono infatti 134 le località che hanno ottenuto la Bandiera verde 2016.
Perle nella mappa del mare italiano 'under 18': da Forte dei Marmi (Lucca) a San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno), da Vieste e Rodi Garganico a Gallipoli (Lecce) a Punta Tegge (La Maddalena).
"Quest'anno - spiega - il pediatra di Milano Italo Farnetani, che ancora una volta ha curato il lavoro, verificando i risultati ottenuti in precedenti rilevazioni - sono state selezionate 34 nuove località, in base alle preferenze espresse da un campione di 196 pediatri che non avevano partecipato alle indagini degli anni precedenti.
Per il 2016 - aggiunge - è stato proposto un elenco individuato con modalità diverse dagli anni precedenti, infatti sono state inserite nel questionario 2016 anche spiagge proposte dai pediatri negli anni precedenti.
E sono state selezionate 34 nuove località".
L'iniziativa sarà presentata il 16 aprile in un convegno a San Benedetto del Tronto, in cui ci sarà anche la consegna della 'Bandiera verde' ai sindaci dei Comuni insigniti del riconoscimento.
L'elenco delle spiagge pugliesi Puglia: Fasano (Brindisi), Gallipoli (Lecce), Ginosa - Marina di Ginosa (Taranto), Ostuni (Brindisi), Otranto (Lecce), Polignano a Mare - Cala Fetente - Cala Ripagnola - Cala San Giovanni (Bari), Porto Cesareo (Lecce), Rodi Garganico (Foggia), Vieste (Foggia), Marina di Pescoluse (Lecce), Marina di Lizzano (Taranto) Melendugno (Lecce).

Leggi tutto l'articolo