Da Hirst a Emin: all'asta la collezione d'arte di George Michael

Londra, 8 feb.
(askanews) - La collezione d'arte del cantante inglese George Michael, scomparso nel 2016, sarà messa all'asta da Christies, a Londra, a metà marzo.
Lo ha annunciato la nota casa d'aste.
Michael era un amante dell'arte comtemporanea britannica e aveva cominciato ad acquistare le opere dei Young British Artists (YBA), fin dalla formazione del collettivo alla fine degli anni '80.
La collezione annovera pertanto le opere dei più noti Britart fra cui, Damien Hirst.
La tela "The Incomplete Truth" (2006), di Hirst, che rappresenta una colomba in volo, sarà il principale lotto della vendita con una stima compresa fra un milione e 1,5 milioni di sterline.
In totale 75 opere saranno messe in vendita il 14 marzo nei locali di Christies e altre 130 in un'asta online dall'8 al 15 marzo.
Gli introiti della vendita "saranno utilizzati per proseguire l'opera filantropica di George Michael", ha riferito Christies.

Leggi tutto l'articolo