Da Melbourne in linea Marcello D'Amico

di Marcello D'Amico Il liparoto Domenico Biviano rieletto presidente dell'Associazione Figli d'Italia di Melbourne e Victoria.  Al Veneto Club di Bulleen (Melbourne) si e' svolta l' Assemblea Annuale dell'Associazione Figli d'Italia.
Oltre ai soci e i membri del direttivo erano presenti rappresentanti istituzionali e di Associazioni d'Arma, tra i quali la sig.
Maria Cristina Mignatti, direttrice didattica del Consolato di Melbourne, il cannetaro Bartolo Fonti, presidente dell'Associazione Nazionale Marinai d'Italia con la signora Lina, Gaetano Mollica, presidente onorario ANMI, con la compagna Pasqualina Basile.
L'Assemblea, preceduta da una cena natalizia offerta annualmente dall' AFI, veniva aperta dal presidente Domenico Biviano con un benvenuto ai presenti e si e' pure osservato un minuto di silenzio alla memoria di tutti i soci defunti dell'AFI per il loro immenso contributo all'Associazione.
In conclusione il presidente ringraziava i soci e gli ospiti e prometteva alla direttrice didattica l'appoggio morale e volontario per le classi di insegnamento della lingua e cultura italiana.
Un particolare ringraziamento al segretario uscente ing.
Gianpaolo Ferri augurandogli pure un buon viaggio per il suo imminente ritorno in patria.
Fra i vari progetti dell'AFI, va ricordato quello della nuova pubblicazione del libro "Gli internati italiani d'Australia", che sara' pubblicato tra poco.
Si e' poi proseguito con le elezioni del nuovo direttivo, questo l'elenco dei nuovi eletti: presidente Domenico Biviano, vicepresidente Giuseppe Travaglini, segretario Francesco Puliafito, tesoriere Mary Biviano, coordinatrice femminile Maria Giacominato, consiglieri Pietro della Chiesa, Gaetano Mollica, cav Pino Narduzo, OAM (tutti eoliani), Fernando Seconnino e Giuseppe Lamanti coordinatori dei giovani.  Al nuovo direttivo auguri di un Buon Lavoro.
Nella foto, da sinistra: Mary Biviano, Francesco Puliafito, Domenico Biviano, Maria Giacominato, Pietro Della Chiesa.

Leggi tutto l'articolo