Da Palermo in linea Elvira Terranova

di Elvira Terranova Dopo le accuse di Franco Battiato ("non c'e' piu' un euro nelle casse del Turismo, hanno rubato tutto") il Presidente della Regione Crocetta ha deciso una maxirotazione all'assessorato al Turismo.
Verranno trasferiti 5 dirigenti e 27 funzionari.
Si annuncia un'altra battaglia.
Dopo l'Ufficio stampa, sprechi ridotti all'assessorato al Turismo della regione Sicilia, guidato dal noto cantautore, Franco Battiato.
A seguito delle accuse di quest'ultimo relative agli ingenti sprechi, il presidente della Regione, Rosario Crocetta, ha infatti disposto la rotazione di cinque dirigenti e 27 funzionari, azzerando, nello specifico, il servizio competente dell'organizzazione di manifestazioni ed eventi e cambiando la dirigenza e parte dei funzionari del servizio mito.''Nessuna questione personale con i singoli lavoratori, con il vicepresidente, ma il modo in cui si e' lavorato per troppi anni all'interno del turismo e' totalmente inaccettabile'', ha dichiarato Crocetta.
Il governatore siciliano denuncia '' un sistema che ha prodotto diversi buchi di bilancio negli anni, senza assicurare un livello adeguato di promozione turistica e culturale della Regione siciliana.
Ci sono inoltre - prosegue Crocetta - alcune societa' che lavorano per la produzione di eventi, con informative antimafia atipiche, delle quali non si accorgeva nessuno''.
Il presidente ha annunciato che nel prossimo futuro un altro migliaio di funzionari sara' assegnato ad uffici diversi dagli attuali, come previsto dalla nuova linea di trasparenza ed efficienza della macchina regionale.
A quanti, tra l'opposizione, criticano il provvedimento Crocetta chiede di di non difendere '' un sistema che, invece, va completamente smantellato''.

Leggi tutto l'articolo