Da top model a senzatetto: «Guadagnavo un milione di dollari per 20 giorni di lavoro»

«Uscivo con Andy Warhol e guadagnavo un milione di dollari per 20 giorni di lavoro». Da top model a senzatetto, la parabola discendente di Nastasia Urbano è finita nel dramma della povertà e della depressione. Vive in strada a Barcellona. Oggi ha 57 anni e per colpa del marito è finita in bancarotta che si è indebitato per degli affari andati male e ha pagato tutto con i suoi soldi. È più volte finita sulla copertina di Vogue ed è stato il volto di numerose campagne di alto profilo, per Yves Saint Lauren ad esempio. Era solita frequentare Jack Nicholson e Andy Warhol, aveva diretto campagne con Linda Evangelista ed era stata invitata al matrimonio di Madonna con Sean Penn.
«Ho lavorato per tutte le riviste, sono stata amata da tutti - racconta Nastasia Urbano al periodico El Periodico - Mi è stato dato un milione di dollari all'anno per soli 20 giorni di lavoro, per tre o quattro anni. Cenavo un giorno con Jack Nicholson, il giorno seguente con Andy Warhol o con Roman Polanski. Ero in...

Leggi tutto l'articolo