Daisy Osakue ancora oltre i 60 metri nel disco a Mondovì

 
Daisy Osakue per la prima volta oltre i sessanta metri su suolo italiano per la discobola azzurra delle Fiamme Gialle che ha fatto scintille nella stagione americana del college. Oggi pomeriggio a Mondovì (Cuneo) la 23enne torinese ha scagliato il disco a 60,66, seconda prestazione in carriera, a meno di settanta centimetri dal 61,35 del 25 aprile ad Abilene, in Texas, misura che le ha spalancato le porte dei Mondiali di Doha. L’atleta allenata da Maria Marello, tornata in Italia da poche settimane, dimostra ancora una volta la solidità tecnica raggiunta: quella di oggi è la quinta gara terminata al di là del muro dei sessanta dalla metà di marzo. Sempre a Mondovì, José Bencosme (Fiamme Gialle) si avvicina ai 50 secondi nei 400hs: primato stagionale con 50.04 per l’ostacolista azzurro che fin qui aveva corso in 50.25 otto giorni fa a Ginevra.
 

Leggi tutto l'articolo