Dal genio di due donne Italiane, un'invenzione che potrebbe rivoluzionare il mondo: un "filo molecolare" interamente formato da molecole biologiche che trasforma la luce in corrente.

.
 
seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping
 
.
 
Dal genio di due donne Italiane, un'invenzione che potrebbe rivoluzionare il mondo: un "filo molecolare" interamente formato da molecole biologiche che trasforma la luce in corrente.
 
Un "filo molecolare" che trasforma la luce in corrente: l'invenzione di una ricercatrice padovana
Marta De Zotti del Dipartimento di Scienze Chimiche dell'Università di Padova ed Emanuela Gatto, ricercatrice dell'Università di Tor Vergata, hanno sviluppato un minuscolo dispositivo interamente formato da molecole biologiche auto-assemblate che riesce a convertire la luce in corrente elettrica con un'efficienza maggiore di altri sistemi simili (ma "non bio") e la cui stabilità dura mesi.
La nostra vita dipende in modo cruciale dai dispositivi elettronici che, a loro volta, si basano sul trasporto elettronico. In natura i processi di trasferimento di elettroni sono fondamentali e vengono realizzati con meccanismi altamente qualitativi, basti pensare ag...

Leggi tutto l'articolo