Dal nulla spunta...il Goteborg

La Svezia è sempre stata terra di talenti, ma in relazione al talento, non ha mai raggiunto vette Europee.
Fino al 1982 le uniche notizie della Svezia si avevano per la conquista della medaglia d'argento nel Campionato del Mondo 1958.
Tocca al Goteborg invertire la tendenza e far uscire dal letargo la sua nazione.
Come già detto prima, nella stagione 1981-1982 il Goteborg conquista la Coppa Uefa.
Il complessivo è sensazionale: 27-11.
Eliminano in serie i finlandesi dell'Haka, gli austriaci del Sturm Graz, i rumeni della Dinamo Bucarest.
Fino a qui impegni sulla carta agevoli, dopo i Rumeni sulla strada degli svedesi c'e gli spagnoli del Valencia, i tedechi del Kaiserslautern e in finale l'Amburgo (l'anno dopo trionferà in Coppa Campioni).
A Goteborg termina 1-0 per i padroni di casa, ma è ad Amburgo che gli svedesi danno il meglio di se: netto 3-0 e prima coppa Europea messa in bacheca.
Passano cinque anni e la storia si ripete: attacco meno sterile, 21 reti ma difesa di ferro, 5 gol s...

Leggi tutto l'articolo