Dall’eutanasia a Windsor: la storia del beagle salvato dalla principessa

Il trovatello è stato adottato a Toronto dove Meghan Markle allora recitava in “Suite”

Una favola nella favola, quella di Guy, beagle adottato da un’attrice, Meghan Markle, che diventa principessa d’Inghilterra. Il cagnolino era stato ritrovato in un bosco del Kenthuki e portato in un canile. Lì, inserito nella lista degli esemplari destinati all’eutanasia, sarebbe andato incontro a morte sicura, se non fosse intervenuta Dolores Doherty, responsabile di un’associazione canadese, "A Dog's dream rescue".
Guy è stato portato fino in Canada. Lì ha trovato subito una casa, che non era ancora il sontuoso castello di Windsor dove andrà ad abitare ora. Meghan Markle allora viveva, infatti, a Toronto, dove era impegnata nelle riprese della serie Suites e, durante un evento per le adozioni dei cani, si innamora pazzamente del trovatello. "Stava lì seduto con i suoi grandi occhi tristi, era irresistibile", ha raccontato Dolores Doherty - Decine di persone si sono fermate a guardarlo, ma lei è ...

Leggi tutto l'articolo