Dalla Brianza con amore: Mangia come scrivi omaggia Ian Fleming

Dalla Brianza con amore: Mangia come scrivi omaggia Ian Fleming Dalla Brianza con amore: Mangia come scrivi omaggia Ian Fleming Giovedì 8 maggio ospiti della rassegna gastronomica e letteraria al Ristorante Il Garibaldi i maestri del thriller spionistico Andrea Carlo Cappi, Stefano Di Marino, Gianfranco Nerozzi CANTU’ (Como) – Nel cinquantesimo della sua scomparsa, Mangia come scrivi rende omaggio a Ian Fleming.
Il papà di 007, morto a Canterbury il 12 agosto 1964, verrà ricordato dai tre maestri italiani del thriller spionistico Andrea Carlo Cappi, Stefano Di Marino e Gianfranco Nerozzi nella serata che chiude la stagione lombarda della rassegna condotta dal giornalista Gianluigi Negri.
Sono loro i protagonisti dell’appuntamento gastronomico-letterario “Dalla Brianza con amore: omaggio a Ian Fleming”, in programma GIOVEDÌ 8 MAGGIO al Ristorante Il Garibaldi di Cantù (Como).
Per entrare subito nel vivo, ai partecipanti verrà offerto, come cocktail di benvenuto, l’intramontabile Vodka Martini (agitato, non mescolato) di James Bond.
Poi gli chef del Garibaldi presenteranno quattro piatti (dall’antipasto al dolce) che sono tra i “cavalli di battaglia” più richiesti dai loro clienti in questa primavera 2014.
E li accompagneranno alle bollicine di Valdobbiadene prodotte dall’Azienda Agricola Spagnol Col Del Sas (www.coldelsas.it) e selezionate da Vineggiando di Cantù.
L’inizio della cena è fissato alle 20.30.
Info e prenotazioni allo 031 704915.
Tra una portata e l’altra, a turno i protagonisti intratterranno il pubblico non solo parlando della loro passione per le gesta dell’agente segreto più famoso del mondo, ma presentando i propri personaggi che vivono nei libri di Segretissimo (Mondadori): i killer Carlo Medina e Sickrose di Cappi, la spia Nightshade sempre di Cappi, il Professionista di Di Marino, l’agente segreto Marc Ange di Nerozzi.
Brevi intermezzi d’autore tra una rosa di culaccia e un Mont Noir, tra un piatto di girello tonnato (versione Il Garibaldi) e una fresca cheesecake alle fragole.
Dalla Brianza con amore: Mangia come scrivi omaggia Ian Fleming Cappi, con lo pseudonimo François Torrent con il quale firma i Segretissimo, è da un paio di mesi in libreria con la riedizione del suo Segretissimo di dieci anni fa “Nightshade – Obiettivo Sickrose” (Cento Autori).
Fuori dal genere spionistico (e con il suo vero nome) è sugli scaffali anche con “Le vampire di Praga – Danse macabre” (Edizioni Anordest) ed il nuovissimo “Martin Mystère – L’ultima legione di [...]

Leggi tutto l'articolo