Danno biologico psichico: criteri metodologici.

Il danno biologico psichico consiste in una patologia psichica acuta o cronica suscettibile di accertamento medico-legale, che compromette in senso peggiorativo il funzionamento abituale del soggetto in una o più aree importanti della vita (lavorativa, sociale, familiare), indipendentemente da eventuali ripercussioni sulle capacità del soggetto di produrre reddito.
Nel caso in cui il danno biologico psichico sia rappresentato da una patologia psichica in fase acuta è quantificato in termini di inabilità temporanea e cioè di tempo necessario per la remissione della sintomatologia insorta a seguito dell’evento lesivo.
Nel caso in cui il danno biologico psichico sia rappresentato da una patologia psichica cronica è quantificato in termini di invalidità permanente e cioè di incidenza, in termini percentuali, sulla validità psichica totale del soggetto e quindi sul suo funzionamento psichico abituale, fatta pari a cento una condizione di validità che consente un buon funzionamento generale nelle diverse aree principali della vita (familiare, sociale, lavorativa).
La metodologia da me utilizzata per la valutazione del danno biologico psichico, che ho perfezionato nel corso dell’esperienza professionale, si fonda sul rispetto di alcuni criteri metodologici per la valutazione dei danni e per la stesura della relativa relazione tecnica.
Tale metodologia si applica alle principali fasi di valutazione, definite in parallelo con la metodologia medico-legale:   - diagnosi,   - valutazione dell’invalidità,   - analisi del nesso di causa,   - prognosi,   - giudizio finale.
La standardizzazione della procedura di stesura di una relazione tecnica di valutazione del danno psichico da me proposta si fonda su alcuni criteri metodologici che possono essere così schematizzati:  - descrizione clinica dell’evento stressante, - anamnesi psichica e socio-relazionale, - esame della documentazione medica agli atti, - quadro clinico immediatamente successivo all’evento stressante, - quadro clinico attuale, - diagnosi clinico/legale, - nesso di causa, - invalidità psichica.
In: Pernicola C., Guida alla valutazione del danno biologico di natura psichica.
Criteri, tabelle, esempi.
Franco Angeli, 2008

Leggi tutto l'articolo