Danza macabra

 Avete presente quando una canzone vi si stampa nella mente e continuate a canticchiarla tutto il giorno fino a quando non ne ascoltate un'altra?Mi è capitato ultimamente, complice  mio figlio, con una filastrocca che abbiamo cantato e ballato da bambini: "Ring a ring a roses" , la versione anglosassone del nostro "Giro girotondo".Sulle sue origini ci sono molte storie e una in particolare mi ha lasciato senza parole: che vi piaccia o no, esiste una teoria che collega questa canzone alla terribile peste che colpì Londra nel 1665 (la "Grande Peste").La musica è quasi identica a quella della versione italiana, mentre il testo recita: "Ring a ring o' roses, a pocket full o posies, a-tishoo! a-tishoo! We all fall down".Sul web si trovano diverse traduzioni; una delle più attendibili è "un anello, un cerchio di rose, un sacchetto pieno di mazzetti di fiori, a-tishoo! a-tishoo! (suono di uno starnuto) , cadiamo tutti giù per terra".Si ritiene che la filastrocca abbia avuto origin...

Leggi tutto l'articolo