Davide Astori, Francesca Fioretti: «Non riesco a parlare di lui al passato. Io trattata come una vedova di serie B»

È ormai passato più di un anno da quel maledetto 4 marzo 2018, quando Davide Astori fu trovato morto nella stanza d'albergo a Udine, prima della gara in trasferta della Fiorentina. Da allora, il capitano viola è mancato terribilmente a tutti gli appassionati di calcio, ma soprattutto a Francesca Fioretti, sua compagna e mamma della piccola Vittoria. L'ex 'gieffina', infatti, ha spiegato: «Per me, il 4 marzo è ogni giorno: quando mangio, quando dormo, quando organizzo un viaggio sapendo di non poter farlo con lui. Mi è caduta addosso una tragedia, una disgrazia così grande da cambiare per sempre la mia prospettiva sulle cose. È stato un anno straziante, difficile e impegnativo. Non credevo di essere così forte».
Intervistata da Malcom Pagani per Vanity Fair, Francesca Fioretti racconta anche le difficoltà nel reagire di fronte ad un lutto così doloroso e inaccettabile: «Non riesco a parlare di Davide al passato. All’inizio, avevo paura di tutto. Per molti mesi non ho acceso la tv né ...

Leggi tutto l'articolo