Dazi, l'Europa trema in vista della controffensiva USA da 7,5 miliardi

Il made in Europe si prepara alla stangata in arrivo dagli USA. Ben 7,5 miliardi di dazi che colpiranno soprattutto il settore aereo e quello alimentare.
Dazi in arrivo su un listone di prodotti
Le tariffe americane scatteranno il 18 ottobre, colpendo tantissimi prodotti più iconici dell'Europa, come il nostro parmigiano reggiano o il whiskey scozzese. Si attende solo il via libera del WTO, che dovrebbe dare l'ok all'elenco definitivo redatto dalle autorità federali statunitensi. Proprio l'Organizzazione Mondiale del Commercio giovedì mattina aveva chiuso la controversia aperta dai sussidi europei - giudicati illegali - al costruttore aereo Airbus, consentendo a Trump di adottare la sua contromisura. La più 'pesante' mai imposta dall'organizzazione in una querelle commerciale.
Il settore che sarà colpito più duramente è quello aereo. Su tutti i nuovi velivoli commerciali e su molte delle componenti per aerei scatteranno dei dazi del 10%. I paesi europei più penalizzati saranno Francia...

Leggi tutto l'articolo