Debito, la Grecia vuole rimborsare in anticipo l'Fmi

Nei prossimi giorni la Grecia sembra intenzionata a presentare una richiesta per ottenere il consenso del fondo di salvataggio della zona euro al rimborso anticipato del debito contratto con il FMI (circa 9,3 miliardi, da estinguere nel 2024).
La Grecia e il pesante debito
Il desiderio del governo greco sarebbe di disfarsi in anticipo di tutto il debito con l’Fmi, e soprattutto dei costosi interessi che prevede (intorno al 5% annuali, superiori agli attuali tassi di mercato). Tuttavia le indiscrezioni segnalano che la richiesta possa essere fatta per 3,7 miliardi, ovvero meno della metà. La stessa cifra — in base ai termini del salvataggio della Grecia — dovrebbe essere rimborsata all’Esm (European Stability Mechanism), che probabilmente però rinuncerà a questo diritto. I creditori europei devono dare l’ok e alcuni - a partire dalla Germania- vogliono che il Fondo resti coinvolto nella sorveglianza post-bailout.
Il governo greco di recente ha incassato una serie di pacche sulle spalle...

Leggi tutto l'articolo