Decreto "salva banche", in piazza a Roma protesta del M5S con i risparmiatori

"Siamo in piazza a Roma insieme ai cittadini e alle vittime del 'salva banche', per dare sostegno ai nostri portavoce in Parlamento che lotteranno affinché vengano annullati gli effetti nefasti del decreto voluto da governo e Banca d'Italia, che ha azzerato i risparmi di 130mila famiglie clienti di Banca Marche, Banca Etruria, Cariferrara e Carichieti".
Così gli esponenti del M5S che, insieme ai consumatori, sono scesi in piazza Montecitorio.
"Il Movimento 5 Stelle Marche - dicono Gianni Maggi e i consiglieri regionali - è stata l'unica forza politica della regione ad essere presente in diverse occasioni di confronto con i risparmiatori; abbiamo volutamente evitato di strumentalizzare la situazione e di partecipare alle passerelle vuote, lasciandole agli altri politicanti locali, fino ad oggi silenti su Banca Marche e sull'inadeguata vigilanza di Bankitalia e Consob e che proprio per questo si sono 'beccati' dalle platee fischi e insulti".

Leggi tutto l'articolo