Dedicate a Pietro Mennea le Universiadi di Napoli

" La notizia che le Universiadi siano state dedicate a Pietro non ha potuto che rendermi felice, come accade sempre quando gli viene rivolto un tributo importante».
Manuela Olivieri, avvocato, è stata la moglie e la compagna di lavoro (entrambi avvocati) di Pietro Mennea, l'orgoglio d'Italia, il campione di atletica leggera scomparso sei anni fa a cui il governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha voluto dedicare l'evento, nel ricordo di un atleta che vinse anche fuori dal campo con 4 lauree e che proprio alle Universiadi - Città del Messico, 12 settembre 1979 - firmò il record del mondo sui 200 metri, quel 1972 che sarebbe durato 27 anni, fino al 1966 di Michael Johnson.
Per impegni di lavoro all'estero, la signora Mennea non potrà essere domani a Napoli, dove è attesa domenica 14 per la cerimonia di chiusura.
Fonte: https://sport.ilmattino.it/altrisport/universiadi_dedicate_a_mennea_mio_marito_e_quel_mitico_record-4592940.html

Leggi tutto l'articolo