Deduzioni logiche.

Siamo ben dentro in una massa escrementizia attaccaticcia, appiccicosa e puteolente.
Non si riesce a scrollarsi di dosso dell'attuale premier che si trova al comando perche' e' stato messo li' dal precedente capo di stato, ma non scelto dal popolo.
Che e' si', sovrano, ma solo entro lo stato libero di bananas.
Il famoso referendum potrebbe saltare (dimostrando che chi e' al potere non e' adatto a ricoprire la carica); se non salta, il premier potrebbe rimanere.
Rimangiandosi quanto da lui detto.
Dimostrazione che delle sue parole non c'e' da far conto.
Dovrebbe essere cacciato con ignominia e seduta stante.

Leggi tutto l'articolo