Dell'Oggi non v'è Certezza. A Bergamo

Di solito è del domani che non v'è certezza, ma non a Bergamo dove è dell'oggi che mancano certezze.
In tal  senso gli esempi si sprecano.
1) Dal momento del suo insediamento la Giunta Comunale ha inserito tra le priorità la realizzazione della Cittadella dello Sport (con annessi centri commerciali, alberghi e uffici) all'interno del Parco Agricolo.
Per far questo non ha esitato a modificare il Piano di Governo del Territorio stralciando dall'area agricola 360.000 metri quadrati.Come era facilmente immaginabile, sono insorti i residenti dei quartieri, i sindaci dei paesi confinanti e le associazioni ambientaliste.
La risposta della Giunta è stata: " Oggi non esiste nessun progetto , non si capsicono i motivi di preoccupazione dei cittadini".
2) La stessa Giunta, senza che il PGT sia neanche entrato in vigore,  comincia ad attuare alcuni interventi che vanno ad incidere sul Parco Suardi e sugli Orti Storici.
Si parte con due convenzioni che dovrebbero essere legate a piani attuativi o permessi di costruire.
Anche qui i cittadini insorgono raccogliendo circa 5.000 adesioni alla protesta.
Le convenzioni vengono approvate ugualmente e la Giunta reagisce affermando:"Non preoccupatevi perchè oggi non abbiamo neanche il progetto, quando ci sarà lo discuteremo"; 3) Ieri i giornali hanno riportato il rinvio a chi sa quando del progetto di recupero del Carmine, finanziabile con le risorse provenienti dal recupero dell'area ENEL.
Si apprende che l'assessore ai Lavori Pubblici non digerisce bene quest'intervento.
Oggi interviene l'assessore all'urbanistica precisando che Il progetto si realizzerà ma non ci sono le risorse; 4) Durante la campagna elettorale dello scorso anno è stato evidenziato dal centrodestra il ritardo nella realizzazione del sottopasso dei binari all'ingresso dell'ospedale.
L'opera è slittata dal 2005 a venire avanti ed è ormai certo che non si farà prima dellinaugurazione del nuovo ospedale.
Ora si scopre che il sottopasso dovrebbe essere realizzato  all'interno di un Programma Integrato di Intervento da qualche imprenditore privato impegnato nell'edificazione su aree verdi.
Ad oggi l'opera non è di attualità.
Bergamo, 4 marzo 2010    

Leggi tutto l'articolo