Demansionamento del Comandante di Polizia Municipale - Trib. Camerino 2.4.2007

Demansionamento del Comandante di Polizia Municipale: ordine di reintegra
 
Trib. Camerino, sez. lav., 2 aprile 2007 – Giud. Basilli – B.I. (avv. Arzilli) c. Comune di C. (avv. Acconcia, Cicconi)
 
Comandante di Polizia  municipale, spostato ad Ufficio statistiche -  Lesione del criterio della equivalenza professionale ex art. 2103 c.c., anche in ragione dei compiti specifici definiti nella legge regionale – Demansionamento – Sussistenza e conseguente obbligo di reintegrazione nelle funzioni precedenti.
 
Rilevato che l' art. 2103 c.c., nell' ambito dei poteri organizzativi e gestionali del datore di lavoro, stabilisce il principio della immodificabilità in peius delle mansioni cui è adibito il dipendente, deve ritenersi - conformemente all' orientamento consolidato della giurisprudenza di legittimità - che il concetto di equivalenza delle mansioni prescinda dalla riconducibilità in astratto delle mansioni al medesimo livello contrattuale, postulando di contro che le nuove mansioni sia...

Leggi tutto l'articolo