Demansionamento e risarcimento minimale - Tar Campania n. 10125/2007

Demansionamento e risarcimento dei danni assolutamente ingeneroso
 
T.A.R. Campania, Napoli, sez. IV, 26 settembre 2007, n. 10125 - Pres. Ianigro - Rel. Pisano –  Ricorrente: R. Romano – Controricorrente: Corpo dei VV.FF.
 
Demansionamento – Ricorrenza di danno esistenziale e morale - Liquidazione equitativa.
 
La responsabilità da demansionamento ha natura contrattuale, in quanto integra una  violazione degli obblighi imposti al datore di lavoro, e precisamente del diritto di ogni lavoratore ad essere adibito allo svolgimento della prestazione lavorativa secondo la tipologia della propria qualifica di appartenenza come prescritto dall’art. 2103 c.c., nonché dell’obbligo di tutela della integrità fisica e della personalità morale dei lavoratori come sancito dall’art. 2087 c.c.. . Sicché, in materia di prova, trova applicazione l’art. 1218 c.c. secondo cui il debitore che non esegue la prestazione dovuta è tenuto al risarcimento del danno se non prova che l’inadempimento o il ritardo è ...

Leggi tutto l'articolo