Dens dŏlens 285 – Come indebolire un paese in poche mosse

di MOWA
Sta diventando ridicolmente monotona la giustificazione delle “esponenziali” azioni fasciste da parte di alcune personalità sia pubbliche che private, come, nel contempo, sta diventando preoccupante la cresciata ed impunità di questi fenomeni reazionari.
#Berizzi "Se 13 persone entrano a casa sua e la circondano lei cosa fa? Mi aspetto che condanni i fatti di #Como di ieri"@Ale_Mussolini_ "Io non vedo violenza. Mi è successa la stessa cosa a Firenze con ragazzi di centri sociali incappucciati" #agorarai pic.twitter.com/Toy26KQiLw
— Agorà (@agorarai) 30 novembre 2017
Non passa giorno, infatti, che sui quotidiani si legga di fenomeni di soppressione delle libertà costituzionali e, quindi, di democrazia nel nostro paese ed, inoltre, che vi sia, sempre, qualche ignorante che alzi lo scudo protettivo alle azioni squadristiche.
Sì, perché di squadrismo si tratta (come l’ultimo avvenuto a Como) e non di bravate o chissà quale altra facezia si possa dire a motivazione del violento ...

Leggi tutto l'articolo