Dens dŏlens 311 - Obiettivo massocapitalistico: caos!

di MOWA
Nel lontano 1996, Andrea Montella scriveva, nell’articolo intitolato Cominform, che i massocapitalisti, attraverso una delle loro più influenti organizzazioni, il Club 1001, avevano preventivato, nei riguardi dell’Europa, come obiettivo del capitale finanziario
… la disgregazione dell’Europa passando attraverso la distruzione delle capacità di coesione che i movimenti di massa di sinistra hanno costruito negli ultimi due secoli. L’Europa ha la più forte società solidaristica che oggi il mondo conosca, mutuata dalle grandi organizzazioni sindacali di massa, dai partiti di sinistra e dal volontariato cristiano e laico.
Obiettivo mai accantonato da una delle parti dei poteri forti in lizza per il dominio e che sta avendo qualche successo con le politiche sostenute dai vari Trump, sia con la politica dei dazi che con quella strumentale dei respingimenti intrapresa, con stop and go, in molti Stati (Francia, Ungheria, Bulgaria, Polonia, Gran Bretagna…) e dai reazionari leghisti alla...

Leggi tutto l'articolo