Denuncia rapina da 260mila euro, ma per l’accusa è stato lui a prendere i soldi

Cronaca
5 marzo, 2019
Tribunale - Montefiascone - Alla sbarra il direttore di una sala giochi - "Tradito dalla videosorveglianza", dicono i carabinieri - "Filmati persi e nessun movimento sospetto sui conti dell'imputato", dice la difesa
Denuncia rapina da 260mila euro, ma per l’accusa è stato lui a prendere i soldi

Montefiascone – Denuncia rapina da 260mila euro alla sala giochi, per l’accusa è stato lui a prendere i soldi. Alla sbarra per simulazione di reato e appropriazione indebita il direttore del locale. Scontro in aula tra accusa e difesa.
Sul banco degli imputati, il direttore di una sala giochi di Montefiascone che all’alba del 7 aprile 2016 ha denunciato di avere subito l’assalto da parte di due banditi incappucciati che, dopo averlo picchiato minacciandolo di morte, lo avrebbero obbligato ad aprire la cassaforte e consegnare loro il denaro. Dopo la rapina, l’imputato, che avrebbe subito delle ferite in seguito a un “manrovescio” in pieno volto, si è recato al pron...

Leggi tutto l'articolo