Detroit canta per Aretha Franklin, un concerto in suo onore

Detroit (askanews) - Detroit canta per Aretha.
Un concerto in memoria della regina del soul, scomparsa a 76 anni, ha chiuso le celebrazioni per dare l'addio a una delle interpreti americane più amate al mondo, con una voce e uno stile unici.
Sulla scena si sono alternati più di 40 artisti che davanti a migliaia di persone hanno eseguito i brani più celebri della cantante.
Fra loro le Four tops, Dee Dee Bridgewater e Angie Stone.
Tutti hanno cantato sulle note di "Say a little prayer", "Respect" e "Freeway of love", inno a Detroit, città amata dalla cantante e in cui è morta.
Sul palco anche un coro gospel, in onore al debutto canoro di Aretha Franklin che fece conoscere la sua strepitosa voce al mondo proprio cantando nella parrocchia del padre.
Al concerto, gratuito, anche Victoria Franklin, nipote di Aretha.
"È una cosa davvero stimolante vedere quanti cuori, quante persone sono state colpite da mia nonna ha detto dal palco - ed è commovente vedere quanto supporto, e quanto amore ci state dando.
Voglio dirvi grazie dal profondo del nostro cuore".

Leggi tutto l'articolo