Di Maio: Italia sia neutrale su Caracas

(ANSA) – ROMA, 7 FEB – “Penso che l’Italia debba essere neutrale”.
Lo dice il vicepremier Luigi Di Maio intervistato su Unomattina sulla crisi venezuelana.
“Non dobbiamo schierarci né con Maduro né con Guaidò – ha detto – ho invitato Guaidò a rispondere all’appello del Papa.
“Non vogliamo – ha aggiunto ricordando l’importanza del Venezuela per quanto riguarda il petrolio – un’altra Libia.
Ci devono essere elezioni.
Garantiremo il dialogo.
Gheddafi era un dittatore ma lo dovevano buttare giù i libici, non le bombe Nato”.