Di Maio: fiducioso su accordo, non vogliamo procedura infrazione

Milano (askanews) - "La trattativa con l Europa è ancora in corso.
Sono fiducioso che si possa arrivare a quell obiettivo (2,04 deficit/pil ndr).
La cosa importante è che se ci sarà un accordo sarà per mantenere le promesse di tutto il governo con gli italiani e non un accordo per tradire le promesse".
Lo ha detto il vicepresidente del Consiglio Luigi Di Maio, a margine di StartupItalia! a Milano.
"Questo è molto importante per noi - ha aggiunto - perché altrimenti saremo come tutti gli altri.
La trattativa che si sta facendo con l Unione europea è per evitare la procedura d infrazione.
Non abbiamo nessun interesse ad averla".
Per Di Maio, "la trattativa si basa sul fatto che, come avevamo previsto, servivano per le misure nella legge di bilancio meno risorse di quelle che abbiamo appostato.
Quindi con quello che avanza nelle risorse possiamo fare la trattativa".
"A breve - ha aggiunto Di Maio - è ormai confermato, entrerà nella legge di Bilancio e lo firmerò come ministro del Lavoro, il decreto sulle tariffe Inail, che abbasserà del trenta per cento alle imprese il costo del premio.
Significa che abbassiamo il costo del lavoro per le imprese.
Questo è un grande successo che portiamo nella legge di bilancio insieme a tanti altri", ha chiosato.

Leggi tutto l'articolo