Di Maio, al via iter per demolire abusi

(ANSA) – MARIGLIANELLA (NAPOLI), 4 DIC – Saranno notificati nelle prossime ore ad Antonio Di Maio e a sua sorella gli atti dell’avvio del procedimento per le ordinanze di abbattimento dei manufatti abusivi e per la rimozione dei rifiuti presenti sul terreno a Mariglianella di comproprietà del papà e della zia del vicepremier Luigi.
Stamattina, infatti, gli stessi atti sono stati consegnati all’ufficio protocollo del Comune di Pomigliano d’Arco, dove risiede il padre del ministro del Lavoro, e inviati per raccomandata anche al Comune di Loano (Reggio Emilia), dove vive la sorella dell’uomo.
Ora i due avranno una decina di giorni a disposizione per presentare le proprie controdeduzioni al procedimento, scaduti i quali il sindaco del Comune, Felice Di Maiolo, deciderà se emettere o meno l’ordinanza con la quale intima l’abbattimento dei quattro manufatti abusivi e la rimozione dei rifiuti sulle tre piazzole poste sotto sequestro.