Diagnosi in camera Bianca su un Hard Disk caduto

Perchè è necessaria la diagnosi in camera bianca quando cade un Hard Disk? Il 90 % ( e stiamo sottostimando la percentuale ) delle volte che un hard disk subisce una caduta, IL GRUPPO TESTINE SUBISCE UN DANNO A LIVELLO FISICO.
Come già spiegato in altri post, il danno che si genera al disco è sovente successivo alla caduta.
Questo perchè se durante l'impatto le testine vanno fuori asse rispetto ai braccetti, nel momento in cui il disco viene riavviato, le testine, toccando le superfici, generano dei solchi sulle superfici stesse.
Diventa quindi fondamentale controllare, lo stato del disco dopo la caduta, ecco il perchè della necessità della diagnosi in camera bianca.
Purtroppo il controllo può essere effettuato ( tranne alcuni casi, come un hard disk con un solo piatto) solo sulla prima superficie visibile e non su quelle interne , poichè non sarebbe possibile rimettere i piatti in asse dopo il loro diassemblaggio.
Ecco perchè l'unico modo per verificare se  è possibile effettuare il recupero dati da un hard disk caduto consiste nell'effettuare il trapianto del gruppo testine in camera bianca.
 

Leggi tutto l'articolo