Dietro front, atleti africani riammessi alla maratona di Trieste

"Dopo avere lanciato una provocazione che ha colto nel segno, richiamando grande attenzione su un tema etico fondamentale, contrariamente a quanto comunicato ieri, inviteremo anche atleti africani.
Lo ha annunciato in una nota il patron del Trieste Running Festival, Fabio Carini.
Ma le polemiche della giornata sono ancora infuocate.
Gli atleti africani erano infatti stati esclusi dalla maratona.
Suscitando reazioni nel mondo politico e sui social.
E anche dalla Federazione Italiana Atletica leggera: "Siamo la federazione che applica già uno ius soli molto avanzato, dove l'uguaglianza e il rispetto sono l'assoluta normalità.
Vigileremo con la massima attenzione, verificando i fatti e le motivazioni" dice Fabio Pagliara, segretario generale della Federazione rispetto alla decisione degli organizzatori di Trieste Running Festival di non ingaggiare atleti africani.
Pagliara ha anche fatto sapere di aver già chiesto alla sezione Fvg una relazione sull'accaduto e che, "anche su sollecitazi...

Leggi tutto l'articolo