Difesa Conte, imputazione è forzatura

(ANSA) - MILANO, 20 OTT - È una "forzatura" il capo d'imputazione della Procura di Cremona nella richiesta di rinvio a giudizio per il ct della Nazionale Antonio Conte, secondo i suoi difensori.
"Si è passati da una condotta attiva contestata nell'avviso di chiusura della indagini a una condotta omissiva", ha detto l'avvocato Leonardo Cammarata che ha escluso l'ipotesi di un patteggiamento.

Leggi tutto l'articolo