Difesa Sorbara, è estraneo ai fatti

(ANSA) – AOSTA, 23 GEN – “Il mio assistito è completamente estraneo ai fatti.
Lo dimostreremo nelle sedi competenti.
Con la ‘ndrangheta lui non c’entra nulla, non c’è alcun legame”.
Così l’avvocato Sadro Sorbara commenta l’arresto del fratello Marco Sorbara (che assiste), consigliere regionale dell’Union valdotaine, nell’ambito di un’operazione contro un sodalizio ndranghetista attivo in Valle d’Aosta.
“Sono vicende che risalgono al 2014 – ha aggiunto il legale – e secondo me non sussistono le esigenze cautelari.
Lui, ribadisco, è estraneo ai fatti e a qualsiasi ipotesi accusatoria”.
“Per quanto riguarda l’applicazione della legge Severino – conclude – ricordo che si applica solo dopo le condanne e quindi eviterei certi commenti”.