Dilettantismo o fascismo al potere?

SU Repubblica  SONO PASSATI due editoriali - di Stefano Folli “Un dilettantismo mai visto” e del direttore de L’Espresso Marco Damilano “Le parole non bastano” - che letti insieme pongono un interrogativo drammatico: le persone al governo sono semplicemente dei dilettanti allo sbaraglio, o peggio sono ispirati a una visione autoritaria, vicina al fascismo?
Partiamo dal dilettantismo. Effettivamente non si erano mai visti due vicepremier che attaccano il governo di un paese amico come la Francia e sostengono dei manifestanti violenti che hanno buttato giù con una ruspa la porta di un ministero, incendiato in più punti Parigi e commesso un crescendo di violenze a fronte di una forte diminuzione del numero dei manifestanti. Pur distinguendosi a parole dai violenti – ma visto il calo dei numeri, ormai in piazza ci vanno quasi solo loro - Di Maio ha offerto la piattaforma Rousseau ai gilet gialli, mentre Salvini considera il Presidente francese Macron alla stregua di un usurpatore del po...

Leggi tutto l'articolo