Dimissioni irrevocabili, Zeman lascia. Cagliari a un ex

In mattinata erano trapelate le prime voci, alle 11.16 è arrivata l'ufficialità: Zdenek Zeman ha presentato la dimissioni irrevocabili al presidente del Cagliari, Tommaso Giulini.
  La decisione del boemo è dovuta al rapporto deteriorato con i giocatori, che a suo dire non lo seguirebbero più né in allenamento né tantomeno in partita.
"Io ho dato tutto me stesso, ora è giusto che ognuno si prenda le sue responsabilità.
Dimettendomi io faccio la mia parte", sarebbero le parole pronunciate dal tecnico ad alcuni amici e confidenti.
  Ad accelerare 'le pratiche per il divorzio' è stata anche l'irruzione degli ultras ad Assemini, che avrebbero anche schiaffeggiato qualcuno tra giocatori e staff.
La panchina rossoblu è stata affidata alla coppia Pusceddu-Suazo.
Non è un'annata fortunata per la famiglia Zeman...

Leggi tutto l'articolo