Dinho e Eto'o restano a Barcellona

"Eto'o e Ronaldino rimangono al Barcellona, non sono in vendita": con queste fredde e nette parole, Adriano Galliani ha voluto sgombrare il campo dai dubbi circa il futuro dei due assi blaugrana cui il Milan è da tempo interessato.
"Il Milan è una squadra forte e completa così com'è - ha affermato Galliani all'uscita dall'assemblea di Lega - l'attacco va bene con i grandi campioni che già abbiamo in rosa".
Così il nome nuovo inserito nelle lista del Milan per rinforzare l'attacco potrebbe essere quello di Edison Cavani.
Viste le difficoltà per arrivare ai vari Eto'o, Ronaldinho, Drogba e Shevchenko, ecco che in via Turati sembra essersi fatta largo l'idea di puntare sul giovane talento uruguaiano del Palermo.
Adriano Galliani avrebbe addirittura già incontrato i procuratori dell'attaccante, Pierpaolo Triulzi e Claudio Anellucci, e sarebbe disposto a mettere sul piatto della bilancia circa 9 milioni di euro, quasi il doppio rispetto ai 4,8 versati a gennaio dai rosanero nelle casse del Danubio.
Da sottolineare che l'ingaggio di Cavani (extracomunitario sì, ma proveniente dal campionato italiano) non pregiudicherebbe poi l'arrivo, sempre più probabile, del brasiliano Pato a gennaio.

Leggi tutto l'articolo