Dio o io?

Oggi, spaziare tra la fitta nebbia, creata da una politica non politica, diventa sempre più difficile, al limite dell'impossibile...
Un Diogene moderno, cercherebbe addirittura con un faro, chi ancora crede che in ogni politico, alberghi sincerità, fede e interesse per la Nazione, e non per il suo...
No, non è assolutamente così, e dato che si sta parlando spesso dei giovani in gamba, perché invece di calcio, telefonini, e droghe varie, non si racconti come è risorta la mal ridotta Italia del dopo guerra, come e con chi, con una buona Democrazia Cristiana, con un Comunismo (BERLINGUER) dedito a malati, poveri, lavoratori, e un Fascismo (ALMIRANTE) con il motto, “Dio, Patria, Famiglia”, ci furono scaramucce, ma i problemi si risolsero senza quell'imperante odio feroce, attuale, e reciproco, chi più, chi meno, ma c'è, dove non solo i problemi non si risolvono, ma addirittura si aggravano, anche sventolando l'emblema di un Dio, logicamente allegorico, a cui però, hanno tolto la D...
Fortu...

Leggi tutto l'articolo