Dior toile de Jouy: il nuovo motivo della collezione Dior Cruise

Le grandi maison di moda non smettono mai di stupire: questa volta ci ha pensato Dior, rilanciando un motivo d'epoca disegnato e ricamato a mano, la toile de Jouy, un grande classico francese del XVIII secolo, reinterpretato e rilanciato durante la sfilata della collezione Cruise.
Un look dalla sfilata Cruise con capi realizzati in toile de Jouy - fonte Getty Images Dior Toile de Jouy, il nuovo motivo della collezione Dior Cruise: la storia Il nome deriva dalla città francese dove si trovava la manifattura di cotone dove veniva originariamente stampato questo tessuto, che veniva utilizzato per tappezzeria, arredamento e accessori d'interni.
Questo tipo di motivo a disegni piacque così tanto che i reali di Francia cominciarono a farsi realizzare gli abiti con questo tessuto.
Dior l'ha rimodernato e ha aggiunto alle scene campestri e bucoliche motivi disegnati a penna e a mano di animali selvatici, tigri, orsi, giraffe che spiccano come incisioni al centro di scene pastorali.
Le tonalità sono quelle tradizionali, blu, rosso e verde, impreziosite però da tocchi di colore inediti come cammello e nero, e declinato in molti capi della collezione Cruise: trench, gonne, jeans e alcune borse della stagione.
Fonte Pinterest Dior Toile de Jouy, il nuovo motivo della collezione Dior Cruise: le celebrities A proposito di borse, alle fashion victim non sarà sfuggito che Chiara Ferragni in viaggio di nozze aveva la classica shopper in canvas realizzata però con questa nuova tela e personalizzata con il suo nome.
Fonte Instagram Altri personaggi celebri, come Charlotte Le Bon, hanno indossato al toile di Jouy durante eventi importanti, come il red carpet di dello scorso Festival del Cinema di Venezia.
Charlotte Le Bon - fonte Getty Images

Leggi tutto l'articolo