Diritti sindacali d’informazione e condotta antisindacale

Diritti sindacali d’informazione e condotta antisindacale
 
Sommario:
1.  Premessa
2.  I diritti sindacali di informazione di fonte collettiva e legislativa
3.  La tesi prevalente della ricorrenza della condotta antisindacale nella violazione dei diritti sindacali d’informazione di fonte contrattuale
4. Conferme dal legislatore, dalla dottrina e dalla giurisprudenza di merito e di legittimità
 
*****
1.  Premessa
La recente sentenza n. 7347 del 17 aprile 2004 della sezione lavoro della Cassazione (v. allegato) che ha affermato la sussistenza di “comportamento antisindacale” nel rifiuto di un’azienda di credito (per l’occasione il Banco di Sicilia SpA) di adempiere all’obbligo contrattuale pattuito in ordine al diritto di comunicazione alle RSA degli straordinari dei dipendenti, ci fornisce l’occasione per una trattazione organica – nei limiti delle esigenze di sintesi – dei diritti sindacali di informativa di fonte legale e contrattuale, con analisi della natura e tipologia delle inade...

Leggi tutto l'articolo